Chardonnay D.O.C. Lison Pramaggiore

Chardonnay D.O.C. Lison Pramaggiore

Azienda Agricola Le Carline vini tipici veneti Chardonnay D.O.C. Lison Pramaggiore Venezia
Vino Chardonnay D.O.C. Lison Pramaggiore
Vino bianco tranquillo prodotto secondo il disciplinare “DPR 29/5/00”
 
Vitigno

Chardonnay

Comune fg map Superficie Impianto
Pramaggiore 21 44/166 0.55.00 mt. 3 x 1,1
Pramaggiore 20 27 0.26.00 mt. 3 x 1,1
S.Stino di Livenza 9 21 1.05.00 mt. 3 x 1,1
Forma di allevamento
Silvoz e cordone speronato
Data di raccolta
12/09/2006
Quantità raccolta
Fasi di lavorazione eseguite
Appassimento non eseguito
Pigiatura uva operazione che consiste nella separazione e rottura degli acini per far fuoriuscire il mosto; origina come sottoprodotto i raspi
Macerazione ed inizio fermentazione operazione eseguita mediante l’uso di pressa a polmone ermetica, in cui il pigiato sosta per alcune ore a macerare, dopodichè inizia la fase di pressatura, che consiste nell’esercitare una lieve pressione d’aria sul macerato per ottenere la fuoriuscita del mosto; origina come sottoprodotto le vinacce
Svinatura non eseguita
Pressatura non eseguita
Decantazione operazione che consiste nell’asportazione dal mosto delle sostanze in sospensione (polifenoliche, proteiche, ecc…) realizzata in modo statico mediante l’impiego delle basse temperature. Origina come sottoprodotto la feccia.
Inizio fermentazione processo che consiste nel far fermentare, mediante l’utilizzo di lieviti selezionati, il mosto ottenuto; eseguito a temperatura controllata a freddo.
Maturazione in Barrique non eseguita
Coadiuvanti Enologici Anidride solforosa; lievi selezionati; attivanti di fermentazione; bentonite chiarificante.
Analisi alla vinificazione
SO2 Libera SO2 Totale Acidità Totale Acidità Volatile pH Alcool Zucchero Estratto secco
20 mg/lt 72 mg/lt 6,4 g/lt 0,25 g/lt 3,24 12,36%vol 6,3 g/l 19 g/lt
Pulizia vino per imbottigliamento operazione che consiste nell’asportare dal vino le sostanze in sospensione. Viene realizzata in due fasi, nella prima in modo meccanico con l’utilizzo di sistemi di filtraggio ad alluvionaggio; nella seconda fase con l’utilizzo di filtri a cartuccia con fori sottili che permettono il passaggio del vino e trattengono le cellule di lievito e di batteri.
Imbottigliamento e confezionamento operazione che consiste nel mettere il prodotto in recipienti di vetro, preventivamente sottoposti a risciacquo, e provvedere alla relativa tappatura. Il confezionamento avviene mediante etichettatura comprensiva di capsula e relativo inscatolamento. L’imbottigliamento si effettua in azienda utilizzando attrezzature tencnologicamente all’avanguardia fornite dal Centro Mobile di Qualità Group.
Bottiglia
Tipo bottiglia Capacità Tappo Capsula Etichetta
prestig vetro verde uvag 0,750 cc sughero naturale 25/40 pvc verde carta ad acqua/colla
Lotti in commercio Analisi all’imbottigliamento
lotto n. Data Bottiglie SO2 Totale SO2 Libera Alcool Acidità Totale
L. 133/06 13/05/2006 3024 71,00 mg/lt 25,00 mg/lt 12,55% vol. 5,30 g/lt
L. 108/06 18/04/2006 1296 70,00 mg/lt 30,00 mg/lt 12,68% vol. 5,5 g/lt
L.26/06 26/01/2006 3888 69,00 mg/lt 28,00 mg/lt 12,38% vol. 5,40 g/lt
L.216/05 04/08/2005 6480 73,00 mg/lt 23,00mg/lt 12,50%vol 5,20 g/lt
L. 136/05 16/05/2005 4000 70,00 mg/lt 24,00 mg/lt 12,50 %vol. 5,20g/lt
L. 337/04 01/12/2004 2592 71,00 mg/lt 24,00mg/lt 12,45%vol. 5,20 g/lt
L.204/04

22/07/2004

2916 72,00 mg/lt 28,00mg/lt 12,45%vol 5,20 g/lt

L. 124/04 03/05/2004 4752 70,00 mg/lt 25,00 mg/lt 12,50 %vol. 5,30 g/lt
L. 13/04 13/01/2004 3888 75,00 mg/lt 24,00mg/lt 12,45%vol. 5,20 g/lt